+39 0934 545906
Contattaci

Condizioni generali di vendita

Art. 1

Equofood si rivolge alle seguenti categorie di utenti: i) società, aziende, studi professionali, uffici situati all’interno dello stesso edificio, o al medesimo indirizzo (stesso civico o civici attigui) di più palazzi, o all’interno di un Polo professionale (tutti di seguito denominati l’“Azienda”) e ii) persone fisiche che lavorano presso l’Azienda (di seguito anche solo l’“Utente singolo

Art. 2

La proposta d’acquisto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1329 del codice civile, è irrevocabile e si intenderà accettata dalla fornitrice, salvo disdetta, che la stessa potrà esercitare, a mezzo lettera raccomandata, entro il termine di giorni trenta, oppure a seguito dell’esecuzione del contratto.

Art. 3

Qualora il proponente/acquirente recedesse dalla proposta di acquisto, oppure si rifiutasse di ricevere il materiale venduto, dovrà corrispondere alla fornitrice, a titolo di penale ai sensi dell’art. 1382 del codice civile, entro dieci giorni dalla richiesta, la somma pari al 40% del prezzo convenuto, oltre agli interessi convenzionali pari al tasso PRIME RATE maggiorato di cinque punti percentuali.

Art. 4

I pagamenti devono essere eseguiti presso la sede della fornitrice, secondo le modalità convenute. Sui ritardati pagamenti la fornitrice è autorizzata ad emettere tratta con spese. Nessuna contestazione da diritto al proponente/acquirente di sospendere i pagamenti e l’inosservanza di tale patto comporta l’improcedibilità di ogni azione ed eccezione. Per i pagamenti dilazionati o nell’ipotesi d’inadempienza del proponente/acquirente, questi è tenuto a corrispondere gli interessi convenzionali pari al tasso PRIME RATE maggiorato di cinque punti percentuali.

Art. 5

L’Azienda e il singolo Utente persona fisica, una volta registrati sul sito web Equofood, riceveranno le credenziali personali d’accesso alla propria area riservata, in cui poter consultare e aggiornare i propri dati personali, nonché controllare gli ordini effettuati. L’Azienda e l’Utente dovranno conservare con cura le credenziali ricevute, Nome Utente e Password da lei forniti sono personali e non potranno essere usati da nessun altro soggetto terzo per accedere al servizio. Equofood non assume alcuna responsabilità per l’utilizzo improprio o illecito del sito web da parte di soggetti venuti in possesso delle suddette credenziali per negligenza dell’Utente o dell’Azienda o per ogni altra ragione.

Art. 6

L’Utente si impegna a conservare il proprio Nome Utente e la propria Password e a non permetterne a terzi l’utilizzo. L’Utente si impegna a non effettuare più di una registrazione e a non registrare molteplici accounts con la finalità di abusare delle funzionalità del sito web. L’Utente all’atto del completamento della registrazione si impegna: A) a non fornire dati falsi o mendaci, inclusi nomi, indirizzi e contatti falsi; B) a non utilizzare fraudolentemente numeri di carte di credito ovvero di debito; C) a non tentare di eludere le misure di sicurezza del sito web o di violare la rete; D) a non utilizzare i servizi del sito web per scopi estranei alle transazioni commerciali, né a intraprendere qualsiasi attività illegale in connessione con l’uso dell’Applicazione e/o dei servizi offerti dal Servizio Equofood. L’Utente è il solo ed unico responsabile della conservazione, della riservatezza e dell’utilizzo della propria e-mail e della propria password e, conseguentemente, con la registrazione medesima, esonera il sito web da ogni responsabilità derivante da qualsivoglia uso improprio della password dell’Utente da parte di soggetti terzi che ne siano venuti a conoscenza, in qualsiasi modo. L’Utente, non appena ne è venuto a conoscenza, si impegna a comunicare immediatamente a Equofood, via e-mail all’indirizzo infoquofood.it, allegando copia di un documento d’identità valido, il furto e/o lo smarrimento dei dati di accesso (Nome Utente e/o della Password) e/o la divulgazione non autorizzata e/o l’uso non autorizzato da parte di terzi dell’account e/o della password. A seguito della segnalazione Equofood procederà alla disattivazione della registrazione e alla cancellazione di tutti gli eventuali contenuti. L’assenza di segnalazione e successiva disabilitazione determinerà responsabilità diretta ed esclusiva dell’Utente per tutti gli usi e/o abusi del suo Nome Utente e/o della sua Password.

 

Art. 7

 La consegna degli ordini avverrà nella fascia oraria fissa che va dalle ore 12:30 alle ore 14:00,. Tuttavia, soprattutto in presenza di condizioni atmosferiche e/o di traffico avverse, ci riserviamo 15 minuti di tolleranza, ex ante o ex post, rispetto all’orario indicato dal sistema. Equofood, previo accordo intercorso con l’Azienda registrata, si riserva di far lasciare le consegne dal Fattorino direttamente presso la reception / segreteria dell’Azienda o presso la portineria dell’edificio dell’Azienda, per garantire la consegna senza vincoli temporali per il singolo Utente persona fisica.

Art. 8

Dopo aver inserito tutti i dati necessari alla spedizione e aver scelto uno o più prodotti del Menu del giorno proposto/preparato e messo a disposizione, l’Utente concluderà l’ordine confermandolo attraverso l’apposito comando. L’Utente deve verificare attentamente la correttezza e completezza dei dati inseriti per la spedizione e/o il riepilogo dell’ordine effettuato, del carrello e dei prezzi indicati, prima di concludere l’ordinazione. Si ricorda che una volta confermato l’invio dell’ordine, questo non potrà più essere modificato. Al momento della conferma dell’ordine, Equofood lo elaborerà, inviando all’Utente via e-mail un riepilogo di conferma dell’ordine. Si ricorda che il servizio di Equofood si esaurisce nel momento in cui il Fattorino lascia l’ordine (o gli ordini) consegnato presso i soggetti incaricati/delegati (anche solo verbalmente) dall’Azienda o dal singolo Utente persona fisica per il ritiro.

Art. 9

A seguito del pagamento con la modalità prescelta dall’Utente, verrà visualizzato sul sito web un messaggio di conferma del corretto invio dell’ordine, ovvero di errore laddove i dati di pagamento inseriti non siano stati accettati dal sistema elettronico di pagamento. Per qualsiasi anomalia verificatasi durante la conclusione dell’ordine, l’Utente potrà contattare Equofood al numero di telefono o all’indirizzo e-mail dedicato (cfr. articolo “Contatti”).

 

Art. 10

Il termine di consegna è computato in giorni lavorativi, escluse le festività, i periodi di ferie e quelli coincidenti con scioperi e decorre dalla data di accettazione della proposta di acquisto oppure, se successiva, dalla data in cui è pervenuta alla fornitrice l’eventuale somma prevista a titolo di acconto, Qualora nella proposta d’acquisto il termine per consegna non sia indicato in giorni lavorativi, oppure lo stesso sia indicato genericamente come “urgente”, “merce pronta”, ecc., il termine di consegna si intende automaticamente convenuto tra le parti in 120 giorni lavorativi dalla data di accettazione della proposta. Il ritardo nella consegna della merce, non dà diritto ad alcun risarcimento del danno a favore del proponente/acquirente, a meno che il termine di consegna non sia stato espressamente qualificato come essenziale e come tale accettato dalla società fornitrice. Nell’ipotesi di termine essenziale, in deroga a quanto previsto dall’art. 1457 C.C., il proponente/acquirente dovrà inviare alla fornitrice diffida ad adempiere ai sensi dell’art. 1454 C.C.. Nell’ipotesi il ritardo nella consegna, se contrattualmente previsto a carico della fornitrice e per motivi esclusivamente imputabili alla stessa, ecceda la tolleranza di 40 giorni lavorativi, la fornitrice sarà tenuta a corrispondere al proponente/acquirente una penale pari allo 0,5% del prezzo pattuito (esclusa IVA) per ogni settimana di ritardo, con un massimo di 4 settimane. Nel caso in cui il proponente/acquirente ritardi di accettare la consegna della merce, questa potrà essere immagazzinata a discrezione della fornitrice, a rischio e spese del proponente/acquirente, anche presso terzi, con addebito delle relative spese. Per il deposito In locali della fornitrice, sarà fatturata una spesa di magazzinaggio pari al 1% del valore della merce per ogni giorno, dalla data di mancata accettazione della merce sino alla consegna. La fornitrice si riserva la facoltà di chiedere, in sostituzione delle spese di magazzinaggio, la differenza prezzo conseguente ad eventuali variazioni di listino che fossero intervenute tra la data di consegna contrattualmente prevista e quella di consegna effettiva. Nell’ipotesi di proposta soggetta a condizione sospensiva, il prezzo pattuito verrà automaticamente aggiornato in relazione al listino vigente al momento dell’avverarsi della condizione. Ove il ritardo nell’accettare la consegna della merce superasse i tre mesi, la fornitrice potrà considerare risolto il contratto per inadempimento del proponente/acquirente, e chiedere la penale di cui all’Art. 2 oltre al rimborso degli oneri di magazzinaggio.

Art. 11

La merce viaggia a rischio e pericolo del proponente/acquirente, anche quanto è prevista la consegna in porto franco

Art. 12

Vizi e difetti devono essere denunciati direttamente alla società venditrice con lettera raccomandata A.R. e il proponente/acquirente si impegna a segnalare tali vizi alla venditrice entro otto giorni dalla consegna, ai sensi e per gli effetti di cui agli art. 1490, 1495, 1511 del codice civile. La società venditrice si impegna a sostituire il prodotto difettoso e la garanzia del venditore è limitata alla sola sostituzione.

Art. 13

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1523 del codice civile, la vendita viene effettuata con riserva di proprietà, e la proprietà dei beni si trasferirà al proponente/acquirente solo al momento dell’integrale pagamento del prezzo da parte di questi.

Art. 14

Qualsiasi controversia inerente e conseguente al presente contratto è devoluta alla competenza territoriale esclusiva del foro di Caltanissetta.

 

Art. 15

La sottoscrizione della proposta, vale quale autorizzazione al trattamento dei dati personali, in conformità alle norme di cui al decreto legislativo n. 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni, nei limiti strettamente necessari all’esecuzione del contratto.

 – I tempi di spedizione per la merce in pronta consegna variano da 4 a 10 giorni. Per la merce disponibile solo su ordinazione contattaci all’indirizzo e-mail info@starsicuro.com

 

 

Art. 16 Diritto di recesso

 

I diritti dell’Utente sono tutelati dal d.lgs. n. 206/2005 e successive modifiche. La totalità dei beni offerti da Offlunch rientra nella sfera di applicazione dell’art. 59 del Codice del Consumo, in cui sono previsti i casi di esclusione del diritto di recesso per determinati beni.

L’Utente non ha, pertanto, il diritto di recedere dal contratto.

Il diritto di recesso non è consentito nei casi di cui all’art. 59 del d.lgs. n. 206/2005, quali, ad esempio, e non in maniera esaustiva, in caso di acquisto di beni:

 

⦁ confezionati, sigillati, aperti dall’Utente;

 

⦁ che per loro natura non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;

 

⦁ confezionati su misura o chiaramente personalizzati.

Equofood non sarà in alcun modo responsabile per la temporanea o definitiva indisponibilità di uno o più prodotti. Nel caso di indisponibilità, anche temporanea, dei prodotti richiesti, Equofood si impegna a non addebitare all’Utente il prezzo corrispondente.

Le garanzie convenzionali, gratuite o a pagamento, offerte dal produttore o dal rivenditore, non sostituiscono né limitano quella legale di conformità, rispetto alla quale possono avere invece diversa ampiezza e/o durata. Chiunque offra garanzie convenzionali deve comunque sempre specificare che si tratta di garanzie diverse e aggiuntive rispetto alla garanzia legale di con